IN VIAGGIO VERSO IL SORRISO | YOUR SMILE DIRECT

Oggi vi parlo dell’inizio di un viaggio che non implica nessuna preparazione di valigia o corse in aeroporto. Un tour di dieci tappe che mi impegneranno diversi mesi, cinque per la precisione. Quanti giri intorno al mondo si fanno in cinque mesi? Io mi auguro ogni giorno di viaggiare il più possibile e raggiungere sempre più mete diverse, ma questa volta, come detto prima, il viaggio lo farò da ferma, analizzando ulteriormente me stessa, verso la meta che sogno da una vita: il mio sorriso ideale.

Ho scelto di iniziare un percorso di allineamento dentale con YOUR SMILE DIRECT perché il sorriso è da sempre uno dei miei più grandi complessi. Non sto dicendo di non essere una persona sorridente, adoro ridere. Strapparmi un sorriso magari non è facile, ma se mi vedete sorridere, è sicuramente per un motivo sincero, un motivo per il quale lascerei alle spalle quello che potrei trasmettere esteticamente.

“E’ una tua particolarità!” dissero: quanta gente mi ha rincorsa durante gli anni dicendomi che vado bene così. Amici, parenti, chiunque intorno a me vedendomi vicina alla decisione di sottopormi ad un trattamento correttivo, riusciva a convincermi che non sarebbero stati soldi ben spesi, che avrei perso una mia caratteristica che seppur difettuale mi rendeva particolare. Insomma, tante storielle per apprezzarmi così come sono, a volermi bene nonostante le cose che non mi piacciono, ad essere più forte e far diventare i miei difetti punti di forza. Discorsi che fai a te stessa che fanno sicuramente bene, sopratutto durante la crescita. Ma per i denti non sono mai riuscita a superare questa difficoltà: dovevo fare qualcosa, prima o poi, ne sono testimoni le centinaia di foto dove non tengo mai il sorriso a vista! Eppure sono per la maggiore momenti felici, ve lo assicuro! Sono sicura che finito questo percorso, inizierò a sorridere molto di più, ma sopratutto inizierò a fregarmene veramente se mi si guarda da quello che io definisco decisamente un “profilo sbagliato”.

All’età di 25 anni, credo proprio che non ci sia soluzione più ideale alle mie esigenze di quella che propone l’azienda di YOUR SMILE DIRECT, una serie di mascherine trasparenti ad un prezzo davvero ragionevole, sopratutto perchè mi è arrivato tutto il kit compreso di istruzioni ed accessori che mi permette di gestirmi il trattamento il totale autonomia. Niente paura, c’è sempre uno studio dentistico convenzionato di riferimento più vicino alla vostra città, per qualunque problema possa verificarsi.

COME INIZIARE IL TRATTAMENTO DI YOUR SMILE DIRECT

Prima di tutto, bisogna prendere le impronte. Io ho avuto modo di andare a prenderle presso uno studio dentistico vicino casa, ma è una prassi talmente facile e veloce che se si abita lontano, è inclusa nel kit. Una pasta al sapor di frutti di bosco da inserire e lasciare in posa mezzo minuto, l’impronta sarà già presa e pronta per essere spedita in modo da poterla trasformare in un seriale di mascherine che verranno cambiate nel giro di ogni due settimane. L’ultima di queste corrisponde al vostro sorriso ideale! Io presa dalla felicità l’ho già aperta, e non vedo troppo l’ora che arrivi quel momento! Toccarla con mano è stata una grande emozione, ma non è stata però una novità: lo staff di Your Smile Direct infatti mi ha già fornito di un video in 3D raffigurante la mia dentatura in vari step dall’inizio al totale allineamento: un vero colpo! Il mio risultato lo condividerò a fine trattamento, ma vi assicuro che sarà un cambiamento molto evidente!

COME FUNZIONA YOUR SMILE DIRECT? Vi arriva a casa vostra la scatola contenente tutto il necessario:

  • ALLINEATORI: una serie di mascherine per arcata superiore ed inferiore, nel mio caso sono 10 per ognuna di esse. Separate, imbustate e numerate. Si inizia con la numero 1, e si prosegue ogni due settimane fino alla fine del trattamento. La totale autonomia permette di capire sopratutto se allo scoccare delle due settimane si può passare alla mascherina successiva o bisogna aspettare ancora qualche giorno, i denti risponderanno. Ogni allineatore nuovo risulterà un pò stretto e scomodo, ma non durerà molto. E’ importantissimo indossare gli allineatori almeno 22 al giorno, e toglierli giusto nei momenti dei pasti.
  • PORTA ALLINEATORI: una scatolina davvero pratica e comoda per poter conservare al sicuro gli allineatori nei momenti in cui non li indossiamo. Per me è molto comoda quando sono in giro e sopratutto mangio fuori, la tengo in borsa vicina al mio personalissimo kit di pulizia: uno spazzolino da viaggio e dentifricio mini size, in questo modo posso permettermi di mantenere l’igiene dei miei denti e si risciacquare le mascherine per dar loro una rinfrescata prima di ricominciare ad indossarle.
  • CHEWIES: sono dei piccoli gommini bianchi da poter masticare delicatamente qualora non riusciate a far aderire bene gli allineatori con la vostra dentatura, una soluzione sicuramente molto delicata per evitare di fare danni alle mascherine ma sopratutto a voi stessi!
  • PULLIES: somigliano a degli uncinetti, ma sono molto più piccoli e non rischiano di danneggiare gli allineatori. Servono infatti nell’aiuto di una rimozione che all’inizio può sembrare complicata!
  • LIBRETTO D’ISTRUZIONI DETTAGLIATE

Ho iniziato il trattamento da un mese preciso ed attualmente sto indossando il mio terzo allineatore. Non vedo l’ora di poter raccontare l’evoluzione di questa esperienza e sopratutto di condividere il mio prima e dopo! Nel frattempo, vi invito a visitare il loro sito QUI!

9 commenti su “IN VIAGGIO VERSO IL SORRISO | YOUR SMILE DIRECT

  1. hai fatto benissimo, si è sempre in tempo per aggiustare il sorriso! anche io l’ho corretto da adulta e se ci fosse stata questa soluzione l’avrei sicuramente scelta!

  2. Io voglio sapere tutto quanto e soprattutto vedere il prima e dopo perché questa tecnica mi interessa veramente, già il fatto che può essere autogestita è favoloso… Tu inizi già a vedere risultati? Quanto sono curiosa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *